Menu:

Links:

www.vegacer.com
www.quickpoint.biz

--------------------

In evidenza:

Set Stecchette in legno di bosso da 38 pezzi

€ 18,00

Più informazioni? Clicca qui!

--------------------

La lastra rigida

E' una tecnica lunga e laboriosa che richiede una lavorazione in due tempi: infatti al normale tempo di lavorazione occorre aggiungere il tempo necessario per lasciare leggermente essiccare i pezzi da assemblare. Richiede anche una particolare precisione in tutte le fasi di esecuzione, perché i pezzi devono combaciare perfettamente.
I lavori a lastra rigida si presentano a tutti di decorazione. A volte un oggetto può essere lasciato senza decorazione, se la forma stessa ha già una certa ricchezza, come vediamo nella scatola traforata al centro: le aperture sono state praticate nell'argilla ancora fresca e quelle del coperchio sono state studiate in modo da fungere da "impugnatura". A proposito voglio ricordarvi che le aperture possono essere praticate in qualsiasi costruzione. A secondo della forma, si possono fare della lavorazione o appena l'argilla inizia a essiccare.
Questa tecnica è adatta alla costruzione di scatole, vasi e altre forme con pareti diritte che possono essere assemblate non appena l'argilla diventa meno plastica.

Vediamo come costruire una scatola con questa tecnica.

Smontare una scatola di cartone in modo da avere sei pezzi. Stendere una lastra di spessore uniforme sopra dalla carta da forno, per facilitare lo spostamento dei pezzi senza deformarli. Utilizzare i pezzi di cartone come guida per tagliare l'argilla con l'ago. Tenere l'ago perpendicolare all'argilla, così da ricavare dei lati diritti.
 

__________________________________________________________

 
Incidere la base e applicare la barbottina come al solito. Montare i due lati più lunghi. Togliere via l'eccesso d'argilla e applicare il terzo lato, assicurandosi che tutte le pareti siano dritte.
Ora allineare l'ultimo pezzo di parete davanti alla scatola. Con l'aiuto di asticella di legno segnare la parte d'argilla in eccesso.
__________________________________________________________
Tagliare via l'eccesso con l'ago.
 

__________________________________________________________

 
Montare l'ultimo lato.
__________________________________________________________
Chiudere bene le giunte dall'esterno. Applicare un piccolo colombino di rinforzo lungo tutte le giunture interne per rinforzare la costruzione.
 

__________________________________________________________

 
Sull'ultimo pezzo d'argilla rimasto, il coperchio, applicare quattro piccoli fermi nella parte interna per evitare che il coperchio scivoli via.
__________________________________________________________
Applicare l'impugnatura. E' consigliabile prepararne due o tre di forme diverse, così da avere una scelta più ampia, una volta finita la scatola.
Questo tipo di costruzione deve essiccare molto lentamente e con il coperchio rimane inserito. Il coperchio rimane inserito anche durante la prima cottura.